Gesualdo Coggi - supino

Sito non Ufficiale su Supino
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gesualdo Coggi

Gesualdo Coggi (1915-2005) Supinese d'adozione. Adolescente ha iniziato lo studio del clarinetto e della composizione rivelando subito spiccate doti musicali.

Si è diplomato in Strumentazione per banda e Composizione (10° anno) al Conservarorio "G.Rossini" di Pesaro sotto la guida del maestro Dante D'Ambrosi. Successivamente ha conseguito il diploma di Clarinetto presso il Conservatorio "U.Giordano" di Foggia e l'Abilitazione in musica e canto corale.

Nel 1992 gli è stata conferita la qualifica di Socio della Società Italiana Autori ed Editori.

Il suo percorso professionale si sviluppa nel campo della direzione di banda e della composizione.Ha svolto, inoltre, un'intensa attività didattica come insegnante nelle scuole statali e nei corsi comunali di musica, trasmettendo a molti giovani il suo entusiasmo e la passione per la musica.E' stato commissario agli esami di composizione presso il Conservatorio "L. D'Annunzio" di Pescara ed in diversi concorsi.

Vincitore del concorso nazionale per titoli relativo alla direzione del gran concerto musicale" Città di Macerata", ha diretto, inoltre, famosi complessi bandistici abruzzesi come: Lanciano, Chieti, Regione d'Abruzzo, Bellante, Avezzano, Sulmona, Introdacqua, ecc.

La sua produzione artistica spazia dalla musica originale per banda a a quella cameristica, corale e orchestrale.

Ha composto oltre centocinquanta composizioni per banda tra marce sinfoniche e militari, alcune delle quali premiate in concorsi nazionali.

Nel 1981 premio "Diapason d'Argento" al concorso di Gonzaga alla composizione sinfonica"Primavera", lo stesso premio è stato assegnato nel 1986 alla marcia sinfonica "Concordia" che è stata eseguita anche dalla Banda nazionale della Guardia di Finanza.

Nel 1987 la marcia sinfonica"Dolci Ricordi" ha ottenuto il primo premio nel concorso di Gonzaga.

In altri concorsi sono state premiate le composizioni: "Nel Sentiero", "Introdacqua", "Deliziosa", "Acerra".

Le marce sono regolarmente eseguite con successo da molte bande italiane e straniere. Sono state inoltre suonate dal Complesso di strumenti a fiato di Radio Roma ottenendo un alto indice di ascolto, dalla Banda dei Carabinieri, della Finanza e della Polizia di Stato.

La produzione comprende anche poemi sinfonici e sinfonie originali per banda quali "Cieli d'Italia" e "Saluto all'Alba".

Il poema sinfonico "Risplende il di'" è stato premiato con il 2° premio nel 1969 al concorso di Roma ed è stato eseguito anche dalla Banda della Polizia di Stato, e dalla Banda dell' Arma dei Carabinieri.

Fra le composizioni religiose spicca la Messa solenne a 4 voci miste con organo, dedicata a San Padre Pio ed eseguita in prima assoluta il 26 giugno 1999.

Per la musica da camera numerose sono le composizioni per Quintetto di fiati ed altre formazioni, eseguite da importanti gruppi musicali come il Quintetto di Fiati di Roma.

....fonte www.gesualdocoggi.com


gesualdo coggi compositore musicista
 
Privacy Policy

Privacy Policy

Copyright 2015 www.supinonline.it
Torna ai contenuti | Torna al menu