Le esigenze della Fede - supino

Le esigenze della Fede - supino

Sito non Ufficiale su Supino
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le esigenze della Fede





Nella mia attività di ricerca, peraltro di modestissima rilevanza, ho trovato un documento interessante fra le carte della famiglia Bianchi-Fasani; quest'ultima, nobile famiglia di origine romana, insediatasi dapprima in Sgurgola e, poi, in Supino (stemma gentilizio: una colonna a testimonianza dell'apparentamento con la famiglia Colonna, ed un fagiano ad indicare il cognome “Fasani”).
“Fotografo” qui appresso il documento di cui sopra, significando che di esso, composto da sei pagine, ho estrapolato la prima e la terza:

Esercizio 1846

Delegazione di Frosinone

Comune di Supino


Libro delle esigenze della Fede , che si consegna per l'oggetto al Signor Esattore Comunale Felice Marchioni.

Approvato dall'Apostolica Delegazione

Nr. d'ordine                     Cognome e Nome                                  Contrada                             Corrisposto Pagamenti
37                                 Giorgi Alessandro                                  Colle Leardo                        15,32         17 agosto 1846   Firma
38                                 Mastrofrancesco Andrea                         Curio                                 15,25         27.8.1846           .........
38                                 “ “ “                                                   Valloni                               50             16.8.1846           .........
39                                De Santis Angelo                                    Colle Pedicone                     37             6.8.1846             .........
40                                Nalli Giovanni                                        Idem                                 12,50         8.8.1946             .........
41                                Agostini C. di Ang.o M.a                          Pietra Rossa                        2
42                                Marini Angelo= con viti                           Mia Tota                             2
43                                Boni Antonio                                        Colle Spallato                       12,5           23.8.1846          ..........
44                                Pomponi Guido di Antonio                       La Torre                             2               13.8.1846          ..........
45                                Battisti Franco                                     Colle Cotto                          37
46                                Carnali Crocifissa e Figli                         Ferro e Piazza di Nuccio        1,50            11.8.1846           ..........
47                                Cerilli Nicola in 3 pezzi                           Contrada Femmina Morta       87,50           11.8.1846           ..........
48                                Agostini Marco                                     Idem                                 50               11.8.1846            ..........
49                                Bono Clelia e Antonio                            Fossa Pompeo                     12
50                               Alessandrini Luigi                                  Idem                                   2
51                               Cerilli Giuseppe                                    Fosse Cieche                        50              14.08.1846           ...........
52                               Marchioni Franco                                  Idem                                   2               23.08.1846           ...........
53                               Cerilli Antonio                                      Idem                                   37,50          19.08.1846           ...........
54                               Carnale Mario                                      Immeri                                50              18.08.1846           ...........
55                               De Santis Angelo                                  Monte Ramato                       25              06.08.1846           ...........
                                                                                                                          Totale 24,19 1/2

  
(Sigla dell'Esattore)

Le considerazioni che mi vengono da fare con immediatezza sono le seguenti:

Si noterà come nell'organizzazione tributaria dell'allora Stato Pontificio (ricordiamo che il riferimento è l'anno 1846, mentre si avrà l'annessione allo Stato Sabaudo nel 1870) le tasse sono chiamate “Esigenze della Fede”.

Le tasse sulle modeste proprietà, dunque, venivano esatte sotto la parvenza di vere e proprie indulgenze (esigenze della fede).

Chissà se per i nostri antenati - per i quali sicuramente era assai duro strappare il sostentamento da quelle terre cosi poco fertili (si tratta, infatti, di terre montane, almeno credo, poco adatte alla coltivazione) - ritenevano sinceramente, in cuor loro, di salvare le proprie anime, pagando i tributi di cui sopra?

L'altra considerazione che mi viene di fare è che, come si potrà notare, i nomi e cognomi dei contribuenti di cui al “Libro” che stiamo esaminando, sono attualissimi, tanto che non sembra siano trascorsi quasi 150 anni dalla loro elencazione.

Per completezza, evidenzio che in quel periodo Supino aveva circa tremila abitanti.

L'ultima considerazione è che le denominazioni delle contrade sono tutte ricorrenti nella mia mente, in quanto a suo tempo, in tal senso, fui ben edotto dall'indimenticabile Generale Antonio Schietroma vero e proprio amante delle nostre montagne. Sono tutte contrade montane, alcune delle quali hanno denominazioni invero “curiose”: “mia tota” (dal latino “tutta mia”), “Curio”, “Femmina Morta”, “Immeri”, ecc. . Sarebbe interessante fare una piantina delle zone di Supino con l'indicazione di tutte le contrade con le antiche denominazioni.

In tal senso, sarebbe opportuno fare riferimento all'elencazione fatta dettagliatamente dalla dott.ssa Angela D'Alessandris, nostra concittadina, in Occasione della sua tesi di laurea; in quest'ottica la stessa ha elaborato un lavoro assai interessante.

Avv.Elio Terriero

 
Privacy Policy

Privacy Policy

Copyright 2015 www.supinonline.it
Torna ai contenuti | Torna al menu