Emigrazione - supino

Emigrazione - supino

Sito non Ufficiale su Supino
Vai ai contenuti

Menu principale:

Emigrazione

Come molti altri luoghi d'italia Supino sin dagli inizi del 1900 è stato oggetto di un massiccio fenomeno di emigrazione, in particolare verso le americhe. Successivamente questo fenomeno ha visto flussi di emigranti che hanno scelto come meta alcune nazioni d'oltralpe quali Francia e Germania ed un massiccio esodo verso il Nord America (Stati Uniti e soprattutto Canada) ed anche in posti lontanissimi quali l'Australia e l'Argentina. Scelte di grande coraggio quelle di donne e uomini che abbandonando le poche certezze, lasciando alle spalle la famiglia e gli affetti si mettevano in viaggio verso un mondo nuovo e completamente sconosciuto, un mondo di grandi sacrifici che sicuramente li ha ripagati degli sforzi fatti ma a caro prezzo. Ricordo sempre e talvolta mi pare quasi una leggenda, il racconto di mio padre che mi parlava di mio nonno recatosi in america agli inizi del 900 in cerca di fortuna e che dopo mesi di viaggio aveva raggiunto quella terra sembratagli poi ostile a tal punto da scoraggiarlo nel permanervi e inducendolo al ritorno in patria. Diversamente da lui molti hanno continuato quell'avventura costruendo a poco a poco una condizione di benessere che con il tempo e con il passare delle generazioni li ha portati a raggiungere traguardi sicuramente neanche immaginati. Mi è capitato personalmente e sicuramente sarà capitato anche a molti altri di constatare la posizione di asssoluto rispetto raggiunta da alcuni nostri paesani attualmente residenti all'estero. Supino ha sempre avuto e continua ad avere un legame particolare con tutti quelli che nel passato sono stati costretti ad emigrare, non è un caso che il paese abbia dedicato a questi suoi figli un monumento a perenne testimonianza di questo legame. Ed inoltre annualmente nel periodo estivo si svolge la Festa dell'Emigrante che rappresenta un momento di aggregazione tra i supinesi residenti e gli emigranti che puntualmente ogni anno rientrano a Supino. Di seguito riporto alcune foto, tra cui il menzionato monumento ed altre tratte da una mostra sull'emigrazione organizzata dalla Pro Loco nel 1984, nella speranza che altro materiale possa aggiungersi al poco presente in questa pagina.




 
Privacy Policy

Privacy Policy

Copyright 2015 www.supinonline.it
Torna ai contenuti | Torna al menu